ACCESSO NEI PROGETTI DI ACCOGLIENZA
 

L’iter per l’accesso nello SPRAR di richiedenti, rifugiati,titolari di protezione sussidiaria e di protezione umanitaria ha inizio con la segnalazione dei singoli casi alla Banca dati del Servizio centrale.

 

Le segnalazioni possono essere fatte da: 

- enti locali appartenenti alla rete dello SPRAR; 

- enti gestori di progetti territoriali dello SPRAR; 

- enti di tutela; 

- associazioni locali e/o nazionali;

- prefetture;

- centri di identificazione ovvero centri di accoglienza

  per  richiedenti asilo;

- questure.

 

Le segnalazioni sono completate da:

- il permesso di soggiorno o l’attestato nominativo (nel

  caso il richiedente abbia appena formalizzato la propria 

  domanda);

- una breve relazione sociale (essenziale per poter

  individuare da subito particolari esigenze di accoglienza

  e presa in carico della persona);

- il riferimento della persona da contattare nel momento

 in cui si sia trovata la soluzione alloggiativa per le

 persone segnalate.

 

Una volta confermata la disponibilità di un posto di accoglienza, il Servizio centrale provvede ad attivare i necessari contatti tra il soggetto segnalatore e il progetto di accoglienza individuato.

 

 

Comune Badolato (CZ)

HTML 4.01 Valid CSS
Pagina caricata in : 0.117 secondi
Powered by Asmenet Calabria